Gioca con me. 

Facciamo un gioco. 

Io adesso me ne sto un po’ nascosta, un po’ lontana da tutta sta caciara. 

Ascolto il cuore e la ragione e facciamo che non so chi vince. 

Stanno lì, alla pari, palla al centro. 

E poi, così, un po’ da stronza e da cogliona, faccio l’unica cosa che mi riesce una favola. 

Scappare, mandare tutto a puttane. 

E in questo gioco, tu le regole già le sai, e non mi fai vincere. 

Facciamo che mi fai perdere, un sacco, rovinosamente. 

Che anche se mi impegno, e mi impegnerò, non la spunto. 

Che pure se so cogliona e la testa non ragiona tu non vai via. 

Facciamo un gioco. 

In questo gioco tu resti e per la miseria mi dici che non ho capito un cazzo, ti arrabbi nero e poi, poi alla fine,  non abbandoni il tavolo. E me le sbatti in faccia le mie merdose regole, fatte di muri e confort zone, e mi dici che ci tieni. 

Facciamo un gioco. 

In cui alla fine anche se posso essere la più indisponente del creato, e lo sarò, tu invece di tornare a casa mi prendi senza troppi fronzoli e si fa l’amore.

Da arrabbiati, da frustrati, da coglioni. 

Facciamo un gioco. 

Dimentica tutti i giochi e le regole fino ad ora conosciuti. 

Questa volta improvvisato, questa volta le scriviamo tutte nuove. 

Io e te.

Annina Botta 

Annunci

4 pensieri su “Gioca con me. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...