Il rosso sulle labbra 

Voglio un vestitino attillati e leggero, con qualche trasparenza. 

Sandali alti, magari alla schiava. 

Il rossetto rosso e null’altro sulla pelle ancora calda dal sole. 

Il profumo di bagnoschiuma e salsedine. 

I capelli scuri che ricadono morbidi sulle spalle leggermente arrossate.  

Un venticello leggero che mi da sollievo e fa frusciare le chioma degli alberi. 

Una bottiglia di prosecco, la luna, le stelle. 

Tu che sei bellissimo e con il naso e le gote rosse, un po’ per il sole e un po’ per l’alcol. 

Ridi di qualcosa, col tuo sorriso perfetto e poi ti sporgi e mi dai un bacio. 

Non voglio nient’altro. 

Il mondo si è fermato. 

Si può sentire il rumore delle galassie che bisbigliano e ci guardano.

Annina Botta 

Annunci

31 pensieri su “Il rosso sulle labbra 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...