Dirsi addio ogni volta 

​Che io sono così.  Odio i saluti,  non li so fare,  non li voglio fare.  Quando sei lì e devi dire “a presto,  ti voglio bene” e tutte le menate che si dicono di rito e invece sai perfettamente che non sai quando ti rivedrai,  che chissà quanto tempo passerà.  Allora mi schermo,  dò un abbraccio frettoloso, qualche parola mangiucchiata e vado via.  Aspetto sempre l’ultimo minuto,  proprio per non dovermi dilungare,  per avere una buona scusa per scappare.  Eppure dentro vorrei abbracciare forte per un’ora o due,  vorrei dire tutte quelle cose che si pensano soltanto e che invece vanno dette,  ma chissà perché ce le teniamo per noi.  Vorrei dare mille baci,  perché ogni arrivederci per me è come un addio.  Se avessi saputo che non ti avrei più baciato,  allora credimi,  l’avrei fatto durare più a lungo.  Credimi che mi sarei ricordata ogni istante,  ogni particolare,  ti avrei dato un bacio che non si può dimenticare. Ecco,  io vivo così,  abituata alle partenze,  agli abbandoni.  Ogni saluto per me è per sempre.  Tutte le volte.

Annina Botta 

Annunci

24 pensieri su “Dirsi addio ogni volta 

  1. Eh, se ti capisco. Io mi comporto uguale a te ; certe volte mi scopro a voler anticipare il distacco , addirittura , come per abbreviare il dolore di quei momenti….
    Abbiamo talmente paura della delusione , che non vogliamo illuderci che ci sia un arrivederci…Per noi e’ sempre addio!

    Liked by 2 people

  2. Non hop mai abbandonato ne mai sono stato abbandonato …….. na non capisco il dolore ……….. mi ste facendo pensare un post che ho scritto molto ma molto tempo fà …….. un uomo ed una donna che si incontrano ……….. scaztta una certa scintilla composta da attrazione fisica\sentimentale ……… fanno l’amore e poi sono coscenti che non si incontreranno mai più ………..

    Mi piace

      1. guardandolalunadaunacruna
        Credo di capire ciò che dici ……… però penso: se basta un litigio oppure una cazzata ……..per far si non riuscire a trovare quella “”passione”” con cui si è salutati ……………. un folo conduttore molto ma molto …………. fragile ……. da entrambi.

        Mi piace

  3. Capisco bene la sensazione e penso spesso le cose che hai scritto… “Se avessi saputo, se avessi potuto”
    Purtroppo non ci si può fare nulla se non cercare di dare quei baci, quegli abbracci e dire quelle parole ogni singola volta come se fosse l’ultima.
    P.S. Forse è un po’ fuori luogo… Ma il nome del tuo blog mi piace tanto -^^-

    Liked by 1 persona

    1. Io vivo tutto così. Le rare volte che per distrazione non lo faccio poi mi porto dentro un senso di “irrisolto”. E fatalità vuole che quando non l’ho fatto mi sono ritrovata a maledirmi. Quindi in ogni saluto metto intensità, almeno ci provo. Grazie mille per quanto riguarda il nome del blog, mi piaceva come immagine 😊e a quanto vedo la luna piace anche a te

      Liked by 1 persona

      1. Fai bene… Ogni giorno andrebbe vissuto così. E sì, hai ragione. La Luna mi piace molto 🙂 È un po’ il mio emblema, se vogliamo metterla così. Anche se fa molto Sailor Moon :p

        Liked by 1 persona

  4. Ho un amico che una delle prime volte che mi ha confidato un po’ di sè, senza rendersene conto, mi ha detto esattamente la stessa cosa e ho intravisto un’affinità. Anch’io so cosa significa partire, ma meglio conosco lo strazio di sapere che non abiterò più una casa che lascio con tutta la sua vita dentro. Quanto mi piacerebbe rientrare in quelle case, adesso che sono nuova.
    Ciao Annina!!!

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...