Le sottane della sarta 

​- Sai cosa? 

– No,  cosa la turba? 

– Credo che abbiamo sbagliato tutto.  

– Signore non dica così,  lei è persona rispettabilissima e

– no no fermati. Quelle sono cazzate per mezzeseghe.  Abbiamo sbagliato tutto. 

_ io… Io non capisco signore,  se forse ho fatto qualcos

– ma no,  stai buono.  Io,  tu,  tutti,  il Papa,  il Re e pure la Regina.  Abbiamo fatto tutti lo stesso errore. 

-… 

– oh suvvia non temere,  qui non ci sente nessuno.  E sai in che abbiamo sbagliato? In ciò che muove il mondo,  nell’amore. 

– signore temo di non seguirla

– non eri tu forse innamorato della sartina giù al paese? 

– io… Io si. 

– e che hai fatto? 

– io,  io portandole rispetto l’ho corteggiata,  come si conviene a un brav’uomo. 

– e poi? Poi che è successo? 

– non lo so,  ho tentennato. Io non sapevo cosa fare e lei sembrava sapere tutto. 

– e quindi l’hai lasciata andare.  Nessuna mano sotto le sottane e nessuna lettera d’amore.  

– già… 

– e perché mai sei rammaricato? Tu l’hai voluto.  Come io ho voluto che la mia signora sfiorisse in una stanza e in un letto troppo grande.  

– ma… 

– vedi,  tutto questo,  per dire che non sappiamo niente.  Che l’amore pensiamo sia dovuto,  lo vogliamo incatenato,  e poi dopo un po’ che lo abbiamo lo lasciamo lì.  Paura,  abitudine,  chiamala come vuoi.  Non sarebbe forse più bello se ogni giorno tu avessi il brivido di toccare le cosce della tua sartina? Se ogni giorno fosse il primo è l’ultimo? Se ogni giorno ti sentissi libero e stregato? 

– sarebbe meraviglioso. 

– ecco perché dico che abbiamo sbagliato tutti.  Ci mettiamo il sale sulla coda da soli.  Perchè l’amore lo facciamo diventare un lavoro. 

– ha ragione Sir. 

– non voglio avere ragione,  voglio avere passione,  voracità e libidine.  Voglio guardare i suoi occhi per morire e rinascere ogni volta.

Annina Botta 

Annunci

7 pensieri su “Le sottane della sarta 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...