La piena della luna rossa.  

​Ci ciberemo di sguardi,  come bastardi.  

Ingordi,  mai secondi. 

Vagabondi e stupendi.  

Sento i brividi,  godi,  sai di bacardi.  

Non vedi che siamo erotici e caldi? 

Riflettici,  siamo selvatici,  non ci servono narcotici.  

Correremo fradici,  guarda quanti indici! Pensano che siamo eccentrici,  non lo sanno che siamo magici,  li prenderemo a calci. 

Ci daremo baci voraci,  da capogiri. 

Mi mordi,  adesso taci e ardi! 

Complici,  comici,  realistici.  

Basta esserci.

Annina Botta 

Annunci

3 pensieri su “La piena della luna rossa.  

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...